NOCOST - Notiziario del Corso di Studio

Le News sono ora integrate da un notiziario più ampio. Non solo brevi informazioni, ma un qualcosa che si avvicina ad un giornale: notizie, informazioni, commenti, riflessioni, storia, storie, opportunità di studio e di lavoro. Tutti sono invitati a dare il loro contributo per una crescita comune.
Perché NOCOST? NOCOST è un acronimo: NOtiziario del COrso di STudio. Ma NOCOST fa riferimento anche a "No cost campaign", un termine coniato inizialmente da uno studente dell'Università di Stanford, riferendosi ad una campagna politica in cui i candidati corrono senza fondi. Questa si basava sui principi della rete Web 2.0. Oggi questo strumento è sempre più collaudato e fruibile da tutti, ed è per questo che il suo uso può essere di grande aiuto ad una condivisione delle informazioni e delle idee con l'obiettivo di rendere l'ambiente universitario più "amichevole".
Corso di Studi
Il sistema antiplagio Turnitin per le tesi di laurea
Dalla sessione di Laurea Magistrale di gennaio 2020, il Corso di Studi in Ingegneria Elettronica utilizza il sistema Turnitin per la verifica antiplagio delle tesi di Laurea Magistrale.
Cos'è il plagio?
Plagio letterario (o anche scientifico e artistico) consiste nel «fatto di chi pubblica o dà per propria l'opera letteraria o scientifica o artistica di altri; anche con riferimento a parte di opera che venga inserita nella propria senza indicazione della fonte» (Vocabolario dell'Istituto Giovanni Treccani).
Cosa è Turnitin?
Turnitin è il più efficace strumento che identifica contenuti non originali per la prevenzione del plagio. L'Università di Roma Tor Vergata è da sempre impegnata a supporto dei valori di buon comportamento da parte dei docenti e degli studenti, anche sostenendo l'integrità accademica attraverso l'uso di strumenti informatici antiplagio.
«I valori fondamentali dell'Ateneo, che devono essere sempre rispettati, sono la trasparenza, l'imparzialità, la lealtà, l'onestà e l'integrità» (Codice di comportamento dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, art. 3, comma 3 del D.R. n° 1761 del 30/07/2014).
La facilità di accesso e la gratuità del materiale bibliografico o di qualsiasi altra risorsa di informazione su Internet può generare nello studente l'idea che, trattandosi di documentazione di pubblico dominio, quest'ultima sia liberamente utilizzabile, ma i contenuti presenti sul web possono essere oggetto di specifiche licenze (costituite sul diritto d'autore e sul copyright) quali ad esempio le Creative Commons License(s).
L'azione del sistema antiplagio Turnitin si limita al rilevamento delle oggettive similitudini fra gli elaborati sottomessi a verifica e le risorse disponibili in rete (banche dati utilizzate dal sistema) e l'accumulo di risorse derivanti dalla stessa verifica antiplagio, senza entrare mai nel merito della qualità dei prodotti intellettuali, merito che resta di esclusiva pertinenza del docente. Nell'analisi delle similitudini riconosce le traduzioni (inglese) e può escludere riferimenti bibliografici e citazioni. Turnitin è in grado di leggere elaborati scritti in 25 lingue diverse.
Il fine è quello di:
  • migliorare le competenze di scrittura degli studenti,
  • accrescere la consapevolezza dell'importanza di una citazione corretta,
  • riconoscere la responsabilità altrui,
  • qualificare il proprio lavoro,
  • identificare la serietà e l'autorevolezza delle fonti bibliografiche utilizzate.
Tra gli obiettivi vi è anche il desiderio di contribuire a laureare studenti con dei solidi principi etici perché possano affrontare con dignità e competenza il mondo del lavoro.
I risultati dell'analisi antiplagio vengono presentati alla seduta di Laurea Magistrale ai commissari che in base ad essi hanno un'ulteriore indicatore per poter attribuire allo studente laureando una giusta valutazione del suo lavoro.
Per il servizio si ringraziano la Dr.ssa Daniela Picin (Amministratrice unica Turnitin) e il prof. Marco Ottavi per il supporto.
di Marcello Salmeri (18 febbraio 2020)
Corso di Studi
Comitato di Indirizzo
Il Comitato di Indirizzo del Corso di Studi è un organo di supporto al Corso di Studi preposto a fornire suggerimenti riguardo l'offerta didattica dei corsi di laurea e le procedure organizzative, nonché spunti sull'orientamento degli studenti e la promozione del Corso di Studi.
I componenti del Comitato di Indirizzo sono rappresentanti di altissimo profilo professionale e umano del mondo del lavoro, della ricerca, della cultura con conoscenze e competenze approfondite degli ambiti interessati ai profili formativi del Corso di Studi in Ingegneria Elettronica. Essi sono nominati dal Consiglio di Corso di Studi su indicazione del Coordinatore del Corso di Studio e si riuniscono in presenza secondo necessità, ma soprattutto vengono consultati dalla Commissione per la Gestione della Qualità telematicamente attraverso questionari mirati in grado di evidenziare carenze e margini di miglioramento dei corsi di laurea, attraverso un confronto continuo con le aspettative attuali e future del mondo del lavoro.
Il lavoro di scelta dei componenti è stato estremamente accurato ed è stato quello di coprire quanto più possibile le diverse anime culturali e le diverse tipologie di ruoli in modo da creare un gruppo di lavoro eterogeno e un ventaglio di esperienze di assoluto primo piano. Molti componenti hanno avuto già rapporti con i corsi di laurea in oggetto e questo ne agevolerà il compito; gran parte di loro sono laureati in Ingegneria Elettronica presso l'Ateneo di Tor Vergata e alcuni sono stati correlatori di tesi di laurea in Ingegneria Elettronica. Molti hanno avuto o hanno ancora esperienza internazionale. Lavorano in ambiti diversi: enti o aziende pubbliche o private, o hanno intrapreso attività impreditoriale. Poiché il Comitato di Indirizzo sarà chiamato anche a dare indicazioni su problematiche di orientamento e promozione, sono presenti anche componenti di alto profilo in questi campi.
di Marcello Salmeri (5 novembre 2018)
Eventi
Consegna attestato di benemerenza
Il 14 giugno 2019 il Corso di Studi in Ingegneria Elettronica, al termine della riunione del Consiglio, ha avuto il piacere di consegnare a Margherita Musetti, attuale responsabile della Segreteria Didattica del Dipartimento, un Attestato di Benemerenza "per la professionalità e la passione con le quali ha svolto per 11633 giorni il suo lavoro a servizio della Didattica del Corso di Studi", in occasione degli ultimi giorni lavorativi prima del pensionamento, dopo oltre 30 anni di servizio.
Al termine della cerimonia gli studenti hanno preparato un buffet per festeggiare l'avvenimento che premia una delle persone che maggiormente in questi anni si sono dedicate a loro.
di Marcello Salmeri (21 giugno 2018)
Eventi
Consegna attestato di benemerenza
Il 16 maggio 2019 l'ex studentessa Cinzia Silvestri ha ricevuto dal Coordinatore del Corso di Studi, dalle mani della rappresentante degli studenti Elisa Nonni, un Attestato di Benemerenza "per i prestigiosi risultati raggiunti in ambito lavorativo, di ricerca e dell'innovazione che hanno dato lustro al Corso di Studi".
Contestualmente, Cinzia ha tenuto un seminario per illustrare le attività della start-up BI/OND della quale è stata fondatrice ed attuale CEO, e i cui risultati hanno contribuito ad essere inclusa da Inspiring Fifty tra le 50 donne italiane più influenti nei campi dell'innovazione nel 2018.
di Marcello Salmeri (29 maggio 2018)
Storia
35 anni fa le prime lezioni a Tor Vergata
In questi giorni, ricorre il 35esimo delle prime lezioni nel nostro Ateneo, iniziate il 6 dicembre 1982 con 500 studenti (150 per Ingegneria).
Ripercorriamo questi primi momenti di vita universitaria attraverso qualche ricordo ancora vivo nella memoria di chi era presente.
di Marcello Salmeri (10 novembre 2017)
Corso di Studi
Il Piano di Studio
Il Piano di Studio è il documento ufficiale in cui sono riportate le attività formative (esami, tirocini, altre attività) necessarie al completamento del percorso curriculare che porta alla laurea. Il Piano di Studio deve essere coerente con il Manifesto degli Studi del Corso di Laurea, in cui sono riportate le attività obbligatorie, quelle alternative, e i crediti a scelta dello studente.
Il Piano di Studi individuale deve essere compilato dallo studente entro i termini stabiliti dal Corso di Studio (tipicamente il 31 gennaio). In questo lo studente propone il proprio percorso di studio indicando, dove necessario, le proprie scelte, compreso l'anno di corso in cui egli intende sostenere ogni esame. Lo studente può presentare un solo Piano di Studio per anno accademico. Può anche non presentarlo e nel caso ha validità l'ultimo approvato.
Un esame sostenuto difformemente dal proprio Piano di Studio, è nullo.
Il Corso di Studio, analizzato il Piano di Studio, potrà approvarlo, proporre modifiche, rifiutarlo. In via eccezionale, con motivazioni valide, lo studente può nel corso dell'anno, proporre modifiche al proprio Piano di Studio che potranno essere o no approvate a insindacabile giudizio del Corso di Studio.
Le istruzioni per la compilazione (attraverso il Portale dello Studente) sono indicate sulla relativa pagina web.
di Marcello Salmeri (21 giugno 2019)
Sito web
Online la sezione lavoro
Sul sito web del Corso di Studi è attiva una sezione sulle offerte di lavoro delle aziende. Una opportunità importante per tutti i nostri neo laureati per scegliere il loro primo lavoro. Per le aziende una occasione per evidenziare efficacemente i profili richiesti.
di Marcello Salmeri (26 ottobre 2018)
Corso di Studi
Prepararsi al Futuro
L'iniziativa, realizzata dall'Ateneo, nasce da un'idea di Piero Angela ed è stata rivolta a 400 studenti selezionati iscritti all'Ateneo e le IV classi delle scuole secondarie superiori dell'area romana.
L'intento è stato quello di inserire gli studenti in un percorso formativo di alto spessore, esterno alle attività didattiche ordinarie, al fine di trasmettere loro non solo nuovi saperi, ma soprattutto preparazione e capacità necessarie a comprendere e affrontare un futuro complesso e formare quindi cittadini consapevoli.
Le lezioni sono state tenute da esperti di elevato profilo in vari settori e si sono svolte presso l'Auditorium Ennio Morricone della Macroarea di Lettere e Filosofia.
di Marcello Salmeri (21 giugno 2019)
Ex studenti
Interviste a ex studenti
NOCOST riporta interviste a ex studenti laureati in Ingegneria Elettronica. Interessante è capire quali siano state le loro scelte e i loro traguardi.
Tutti sono ora sono nostri amici, oltre che colleghi ingegneri. Negli articoli domande e risposte sul suo percorso universitario e la loro attuale situazione lavorativa.
Sono stati fino ad ora intervistati: Marco Pacini, Caterina Rapisarda, Damiano Rapone e Andrea Marsella.
di Marcello Salmeri (15 novembre 2018)
Servizi
Precorsi per Ingegneria
Dal 17 al 21 settembre si sono tenuti i precorsi di Analisi Matematica, Geometria e Fisica: le materie fondamentali della conoscenza scientifica e ingegneristica.
I precorsi sono destinati a chi non ha superato bene il test d'ingresso a Ingegneria, ma servono anche come ripasso per gli altri e sono aperti a chiunque voglia esserci.
È un aiuto che la Macroarea di Ingegneria vuole dare ai suoi studenti, prendendosi cura di loro e preoccupandosi per la loro preparazione anche di base, perché possano affrontare bene i primi esami.
di Marcello Salmeri (24 agosto 2018)
Sito web
Istruzioni base in lingua per gli studenti stranieri
Sulla home page del sito web, sui browser in cui è impostata una lingua diversa dall'italiano, è ora visualizzato un messaggio con le istruzioni di base per gli studenti stranieri che desiderano aderire al programma Erasmus+ frequentando nostri insegnamenti e per coloro che hanno intenzione di trasferirsi ai nostri Corsi di Laurea e Laurea Magistrale.
Le prime lingue disponibili sono: inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese, greco, arabo, persiano, cinese, finlandese, romeno, russo, ucraino, svedese, norvegese, danese, turco, hindi, kannada.
di Marcello Salmeri (24 ottobre 2017)
Incontro
Accordo con MathWorks
Il giorno 16 ottobre 2017 si è svolto un incontro per pianificare future più sinergiche collaborazioni tra il Corso di Studio e la MathWorks.
La MathWorks è l'azienda produttrice del software Matlab, con la quale l'Ateneo ha già un importante accordo attraverso il quale docenti e studenti hanno libero accesso ai corsi di formazione online, oltre che all'utilizzo del software.